21 Giugno – Terlizzi. Presentazione del libro “Cittadinanza Attiva – Una Mappa” con Giovanni Moro

Il “Festival per la legalità” giunge al suo evento conclusivo venerdì 21 giugno, con un appuntamento imperdibile che vedrà protagonista l’accademico Giovanni Moro. L’evento si svolgerà, come di consueto, nel suggestivo chiostro delle Clarisse, con inizio previsto alle ore 19.

Giovanni Moro, noto sociologo, offrirà una profonda analisi del tema della cittadinanza in Italia, prendendo spunto dal suo libro “La cittadinanza in Italia, una mappa” (ed. Carocci). La serata sarà introdotta da Nico Marinelli e vedrà uno stimolante scambio di idee con Piero Ricci, presidente dell’ordine dei giornalisti della Puglia.

Questo evento segna la conclusione della tredicesima edizione del “Festival per la legalità”, organizzato dall’associazione “È fatto giorno APS”, con il patrocinio del Comune di Terlizzi e della Fondazione Vincenzo Casillo. Il festival ha offerto un viaggio ricco e coinvolgente attraverso storie, diritti e cittadinanza, con l’obiettivo di promuovere una cultura della legalità e della partecipazione attiva dei cittadini alla vita della comunità.

I quattro appuntamenti del festival non sono stati solo incontri con autori di rilievo, ma anche il culmine di un percorso più ampio di laboratori di lettura, parte del progetto “Leggere la legalità”. Questi laboratori, resi possibili grazie alla collaborazione dei volontari dell’associazione e all’accoglienza della libreria “Le città invisibili”, sono stati finanziati dalla Regione Puglia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, attraverso l’Avviso Pubblico “Puglia Capitale Sociale”.

Non perdete l’opportunità di partecipare a questo evento conclusivo e di riflettere insieme a noi sulla cittadinanza in Italia. Vi aspettiamo numerosi!

Scatti della serata del 31 maggio con Lorenzo Marone

Serata speciale con Lorenzo Marone!

Venerdì 31 maggio si è tenuta la presentazione di “Pennablù” nella Sala Consiliare del Comune di Terlizzi. È stato un piacere immergersi nell’ironia e nella provocazione del racconto di Lorenzo Marone.

Un evento organizzato dalla Libreria Le città invisibili di Marina Santeramo, patrocinato dal Comune di Terlizzi e dall’Assessorato alla cultura.

Fotogallery Incontro con l’Autrice – Laura Sgrò

Secondo appuntamento davvero emozionante per la presentazione del libro “Cercando Emanuela” dell’avvocatessa Laura Sgrò che ha condiviso la sua speranza di giustizia sulla misteriosa scomparsa di Emanuela Orlandi. Insieme a Pietro Orlandi lavora instancabilmente per far luce su un caso che da oltre quarant’anni non trova conclusione.

“PENNABLU'”, Presentazione del Nuovo Libro di Lorenzo Marone

L’Associazione É FATTO GIORNO APS, nell’ambito del Progetto “Leggere la Legalità”, finanziato dalla Regione Puglia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, attraverso l’Avviso Pubblico “Puglia Capitale Sociale”, è lieta di annunciare la presentazione del nuovo libro di Lorenzo Marone, intitolato “PENNABLU'”

L’evento avrà luogo il 31 maggio presso la Sala Consiliare del Comune di Terlizzi. La serata sarà arricchita dalla presenza di illustri ospiti, tra cui Edgardo Bisceglia, che dialogherà con l’autore, Paola Vallarelli, sostenitrice dell’evento, e Daniela Zappatore.

In questa serata speciale, Lorenzo Marone ci condurrà in una divertente avventura attraverso le pagine di “PENNABLU'”. Con la sua prosa toccante, profonda e irriverente, l’autore ci regalerà una storia che sicuramente rimarrà impressa nella memoria di tutti i presenti.

Siamo entusiasti di poter ospitare Lorenzo Marone, un autore amato e apprezzato, che ha il dono di coinvolgere i lettori con le sue storie uniche e coinvolgenti.

La serata sarà un’occasione straordinaria per condividere la passione per la letteratura e riflettere sull’importanza della legalità e della cultura nel nostro tessuto sociale.

Tutti gli amanti della letteratura sono invitati a partecipare a questo evento imperdibile, che promette di essere indimenticabile.

Sensibilità e Coraggio: Luca Trapanese ospite speciale giovedì 23 maggio

📢 ATTENZIONE: Evento Annullato

Ci scusiamo per il disagio, sicuri della vostra comprensione.

Giovedì 23 maggio alle ore 19:00, presso il Chiostro delle Clarisse di Terlizzi, si terrà un evento dedicato alla sensibilità e al coraggio, con la partecipazione straordinaria di Luca Trapanese, noto per il suo impegno nel volontariato e per essere il primo uomo single in Italia ad aver ottenuto l’adozione di una bambina, Alba, affetta da sindrome di Down.

Luca Trapanese condividerà la sua storia toccante attraverso il suo libro “Non chiedermi chi sono” (ed. Salani), in un incontro che promette di essere emozionante e ispirante. L’evento, che si terrà presso [nome del luogo dell’evento], sarà guidato dall’insegnante Vito de Leo e introdotto da Marisa Tamborra.

Trapanese, con il suo esempio di dedizione e amore incondizionato, ha dimostrato come il coraggio possa abbattere le barriere e ridefinire il concetto di famiglia. La sua esperienza unica ha toccato il cuore di molti, diventando un simbolo di inclusività e speranza.

L’incontro sarà un’opportunità imperdibile per ascoltare direttamente dalla voce di Trapanese il racconto di una straordinaria avventura umana, e per riflettere su temi importanti come l’adozione, la disabilità e il volontariato.

Questo incontro rappresenta la terza data della XIII edizione del Festival per la Legalità a Terlizzi. Questa presentazione, tuttavia, segna la conclusione di un percorso più ampio: il laboratorio di lettura tenutosi nei mesi scorsi grazie alla preziosa collaborazione dei volontari dell’Associazione e all’accoglienza della libreria “Le città invisibili”. Questo percorso laboratoriale è un’iniziativa del progetto “Leggere la legalità”, finanziato dalla Regione Puglia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, attraverso l’Avviso Pubblico “Puglia Capitale Sociale”.

La partecipazione è libera e gratuita. Vi invitiamo calorosamente a partecipare a questa serata dedicata alla riflessione e al dibattito intorno alla legalità e alla giustizia, aspetti fondamentali per la costruzione di una società più equa e solidale.

L’evento è organizzato con il Patrocinio del Comune di Terlizzi e della Fondazione Casillo.

Per ulteriori informazioni, contattare festivalperlalegalita@gmail.com

“Troppo di niente”, presentazione della nuova raccolta poetica di Vito de Leo

L’Associazione É FATTO GIORNO APS, nell’ambito del Progetto “Leggere la Legalità”, finanziato dalla Regione Puglia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, attraverso l’Avviso Pubblico “Puglia Capitale Sociale”, è lieta di annunciare la presentazione della nuova raccolta poetica di Vito de Leo, intitolata “Troppo di niente”.

L’evento si terrà il 16 maggio alle 18:30 presso l’Auditorium della Scuola Don Pietro Pappagallo di Terlizzi, con ingresso dal cancello di via Nazario Sauro. La serata sarà arricchita dalla presenza di illustri ospiti, tra cui il Preside Prof. Michele Bonasia, l’Assessora alla Cultura Prof.ssa Daniela Zappatore e l’editore Dott. Gian Carlo Lisi.

In questa emozionante serata, Vito de Leo ci condurrà lungo un sentiero fatto di versi e emozioni, esplorando tratti di vita sia impervi che meravigliosi. Attraverso la sua poesia, l’autore ci guiderà attraverso le discese improvvise e le salite impegnative dell’esistenza, senza tacere sul dolore, il disincanto e la brutalità che caratterizzano talvolta il nostro cammino. Sarà un’occasione unica per immergersi nella profondità della sua opera e riflettere sulla complessità della condizione umana.

A rendere ancora più coinvolgente questa esperienza saranno i poeti e scrittori Luciana De Palma, Pasquale Vitagliano e la dott.ssa Marilena Memola, che curerà le letture, accompagnando Vito de Leo nei suoi viaggi letterari.

Invitiamo tutti gli amanti della poesia e della cultura a partecipare a questa straordinaria serata, dedicata alla bellezza delle parole e alla riflessione sulla legalità e sull’importanza di esplorare le profondità dell’esistenza umana.

18 Maggio – Terlizzi. Presentazione del libro “Cercando Emanuela” con Laura Sgrò

Il secondo appuntamento della XIII edizione del Festival per la Legalità, in programma per sabato 18 maggio, sarà dedicato al caso di Emanuela Orlandi, con la partecipazione dell’avvocatessa della famiglia Orlandi, Laura Sgrò. Attraverso il libro “Cercando Emanuela Orlandi – Le verità nascoste e le nuove indagini” (ed. Rizzoli), si aprirà un dibattito coinvolgente che sarà introdotto da Pierluca Prudente, l’animatore del laboratorio di lettura dedicato al libro, e sarà moderato dalla giornalista Cinzia Urbano.

Il libro “Cercando Emanuela Orlandi – Le verità nascoste e le nuove indagini” offre uno sguardo approfondito sulla scomparsa misteriosa di Emanuela Orlandi, rivisitando le indagini passate e rivelando aspetti nascosti. Attraverso nuove prospettive investigative, il testo si propone di gettare luce su uno dei casi più enigmatici della cronaca italiana.

Questa presentazione segna la conclusione di un percorso più ampio: il laboratorio di lettura tenutosi nei mesi scorsi grazie alla preziosa collaborazione dei volontari dell’Associazione e all’accoglienza della libreria “Le città invisibili”. Questo percorso laboratoriale è un’iniziativa del progetto “Leggere la legalità”, finanziato dalla Regione Puglia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, attraverso l’Avviso Pubblico “Puglia Capitale Sociale”.

La partecipazione è libera e gratuita. Vi invitiamo calorosamente a partecipare a questa serata dedicata alla riflessione e al dibattito intorno alla legalità e alla giustizia, aspetti fondamentali per la costruzione di una società più equa e solidale.

L’evento è organizzato con il Patrocinio del Comune di Terlizzi e della Fondazione Casillo.

Per ulteriori informazioni, contattare festivalperlalegalita@gmail.com.

10 Maggio, Terlizzi – Presentazione del libro di Nando dalla Chiesa “La legalità è un sentimento” – Primo appuntamento della XIII edizione del festival per la legalità

Il 10 Maggio alle ore 19 presso il Chiostro delle Clarisse a Terlizzi si terrà la presentazione del nuovo libro di Nando dalla Chiesa, intitolato “La legalità è un sentimento”. Editato da Bompiani, il libro offre una riflessione profonda e coinvolgente sulla natura della legalità e della giustizia, esplorando il loro legame con i sentimenti umani e la letteratura.

Il Prof. dalla Chiesa, noto esperto in materia di legalità e criminalità organizzata, guiderà i presenti in un viaggio attraverso le pagine del suo libro, esplorando il concetto di legalità come un sentimento intrinseco, prima ancora che una costruzione teorica. Attraverso una combinazione di saggistica e narrazione, dalla Chiesa illustrerà come la legalità e la giustizia siano percepite e vissute come esperienze personali e viscerali, anziché astrazioni distanti.

La serata sarà introdotta da Ornella Vitagliano, mentre il docente Francesco Vino dialogherà con l’autore durante l’evento. Inoltre, sarà presente il Dott. Giuseppe Volpe, già Procuratore della Repubblica di Bari, come ospite della serata.

Questa presentazione segna la conclusione di un percorso più ampio: il laboratorio di lettura tenutosi nei mesi scorsi grazie alla preziosa collaborazione dei volontari dell’Associazione e all’accoglienza della libreria “Le città invisibili”. Questo percorso laboratoriale è un’iniziativa del progetto “Leggere la legalità”, finanziato dalla Regione Puglia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, attraverso l’Avviso Pubblico “Puglia Capitale Sociale”.

La partecipazione è libera e gratuita. Vi invitiamo calorosamente a partecipare a questa serata dedicata alla riflessione e al dibattito intorno alla legalità e alla giustizia, aspetti fondamentali per la costruzione di una società più equa e solidale.

L’evento è organizzato con il Patrocinio del Comune di Terlizzi e della Fondazione Casillo.

Per ulteriori informazioni, contattare festivalperlalegalita@gmail.com

Il “Festival per la legalità” giunge alla sua tredicesima edizione: un viaggio attraverso storie, diritti e cittadinanza

Il conto alla rovescia è iniziato per il tanto atteso avvio della tredicesima edizione del “Festival per la legalità”. Organizzato con cura dall’associazione “È fatto giorno APS”, con il patrocinio del Comune di Terlizzi e della Fondazione Vincenzo Casillo, il festival si svolgerà in quattro coinvolgenti appuntamenti nei mesi di maggio e giugno. Ogni evento avrà luogo nell’atmosferico chiostro delle Clarisse, nel cuore pulsante della città di Terlizzi, con inizio fissato puntualmente alle ore 19.

Il tema conduttore di questa edizione, “Storie, diritti e cittadinanza”, promette di essere un punto di partenza per riflessioni approfondite e coinvolgenti sulla necessità di promuovere una cultura della legalità e della partecipazione attiva dei cittadini alla vita della comunità.

Il Festival si aprirà il venerdì 10 maggio con la presentazione del libro “La legalità è un sentimento – Manuale controcorrente di educazione civica” (ed. Bompiani) di Nando Dalla Chiesa. In un dialogo avvincente, l’autore – sociologo e politico di spicco – sarà affiancato dal docente Francesco Vino. Parteciperà all’evento anche Giuseppe Volpe, già procuratore della Repubblica di Bari, mentre l’inizio della serata sarà introdotto da Ornella Vitagliano.

Il secondo appuntamento, in programma per sabato 18 maggio, sarà incentrato sul caso di Emanuela Orlandi, con la partecipazione dell’avvocatessa della famiglia Orlandi, Laura Sgrò. Attraverso il libro “Cercando Emanuela Orlandi – Le verità nascoste e le nuove indagini” (ed. Rizzoli), si aprirà un dibattito che coinvolgerà anche Pierluca Prudente e sarà moderato dalla giornalista Cinzia Urbano.

La terza data, giovedì 23 maggio, sarà dedicata alla sensibilità e al coraggio di Luca Trapanese, noto per il suo impegno nel volontariato e la sua esperienza di primo uomo single che ha ottenuto in Italia l’adozione di una bambina, Alba, con la sindrome di down. Attraverso il libro “Non chiedermi chi sono” (ed. Salani), Trapanese condividerà con il pubblico la sua storia emozionante, in un colloquio guidato dall’insegnante Vito de Leo e introdotto da Marisa Tamborra.

La rassegna culturale si concluderà in bellezza venerdì 21 giugno, con la presenza dell’accademico Giovanni Moro, che analizzerà il tema della cittadinanza in Italia dal punto di vista sociologico, attraverso il suo libro “La cittadinanza in Italia, una mappa” (ed. Carocci). Nico Marinelli introdurrà la serata, seguita da uno stimolante scambio con Piero Ricci, presidente dell’ordine dei giornalisti della Puglia.

Questi quattro appuntamenti non sono soltanto occasioni di incontro con autori di spicco, ma rappresentano la conclusione di un percorso più ampio: i laboratori di lettura tenutisi nei mesi scorsi grazie alla preziosa collaborazione dei volontari dell’associazione e all’accoglienza della libreria “Le città invisibili”. Questi percorsi laboratoriali hanno fatto parte del progetto “Leggere la legalità”, finanziato dalla Regione Puglia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, attraverso l’Avviso Pubblico “Puglia Capitale Sociale”.

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti sul programma, si prega di visitare il sito web dell’associazione “È fatto giorno aps”

Fotoracconto della presentazione del libro di Gigi Mintrone “Mamma colorami il cuore”

Giovedì abbiamo presentato il libro di Gigi Mintrone “Mamma colorami il cuore” e con quest’ultimo evento si è conclusa la rassegna “All you can read”.

E’ stata un’esperienza coinvolgente ed emozionante, durante la presentazione Gigi ha condiviso la sua storia personale in un viaggio intenso, profondo ed ironico invitando noi tutti a non lasciarci influenzare dai pregiudizi, ma piuttosto a lasciarci trasportare dalla forza del messaggio che il libro porta con sé.

Un sentito grazie a Marialba di Mirò Enoteca per l’ospitalità e per i vini selezionati 🍷

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Leggere la Legalità”, finanziato dalla Regione Puglia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

#allyoucanread#terlizzi#letteraturaevino

Fotoracconto laboratorio a tema 25 Aprile

Si è conclusa ieri l’iniziativa 𝑳𝑰𝑩𝑬𝑹𝒊𝒂𝒎𝒐𝒄𝒊 promossa da È Fatto Giorno APS – Festival per la Legalità.

Ecco alcune immagini dell’ultimo laboratorio a tema 25 Aprile, svoltosi ieri presso la nostra Biblioteca Comunale.

Un ringraziamento speciale va alle studentesse che hanno partecipato, per la loro attenzione e il loro spiccato senso civico!

A presto!

Presentazione del Libro: “Mamma Colorami il Cuore” di Gigi Mintrone – Secop Edizioni

📘 Presentazione del Libro: “Mamma Colorami il Cuore” di Gigi Mintrone – Secop Edizioni. Dialoga con l’autore Ornella Rutigliani, Docente.

📅 Quando: Giovedì 18 aprile ore 19.00

📌 Dove: Mirò Enoteca: Largo Don Pappagallo, 25, 70038 Terlizzi

🎉 É con grande entusiasmo che annunciamo l’imminente presentazione dell’opera prima di Gigi Mintrone, un racconto toccante e ispiratore che cattura il cuore e la mente di chiunque abbia il privilegio di leggerlo.

In questo libro, Gigi Mintrone condivide il suo viaggio straordinario attraverso le sfide e le vittorie della vita. Nato con una tetraparesi spastica, ha dovuto affrontare fin da bambino il duro confronto con una patologia che avrebbe potuto limitare il suo futuro. Tuttavia, la sua determinazione, supportata dall’amore incondizionato della sua famiglia e dall’amicizia sincera dei suoi compagni di scuola, lo ha portato a superare ogni ostacolo con coraggio e resilienza.

Attraverso le pagine di questo libro, Gigi ci trasporta dalla sua infanzia segnata dalla lotta contro la malattia fino alla sua “remuntada” negli Stati Uniti, dove grazie a interventi chirurgici e alla sua incrollabile volontà di vivere, ha trovato la forza di guarire non solo il suo corpo, ma anche la sua mente e il suo spirito.

Il racconto di Gigi è un inno alla determinazione umana e alla capacità di superare le avversità con speranza e fiducia nel futuro. È un tributo alla resilienza e alla forza interiore che risiede in ognuno di noi, pronta a emergere quando affrontiamo le sfide più difficili della vita.

Vi aspettiamo numerosi per un incontro appassionante! 📚🎉

Ringraziamo per il supporto Mirò Enoteca e Marina Santeramo

Fotoracconto Laboratorio a tema Fosse Ardeatine, svoltosi ieri presso la nostra Biblioteca Comunale

📚 Ecco alcune immagini del primo laboratorio a tema Fosse Ardeatine, svoltosi ieri presso la nostra Biblioteca Comunale, per l’iniziativa 𝑳𝑰𝑩𝑬𝑹𝒊𝒂𝒎𝒐𝒄𝒊 promossa da È Fatto Giorno APS – Festival per la Legalità.

📆 Vi aspettiamo 𝘃𝗲𝗻𝗲𝗿𝗱𝗶̀ 𝟭𝟵 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲 per il secondo e ultimo appuntamento a tema “25 aprile”.

❗️ Attenzione, c’è solo un posto disponibile!

DONA IL TUO 5×1000 E SOSTIENI IL FESTIVAL PER LA LEGALITÀ

Cari lettori e sostenitori,

Siamo entusiasti di annunciare che quest’anno avremo la possibilità di continuare a promuovere la legalità e la giustizia sociale attraverso il nostro amato Festival per la Legalità, e abbiamo bisogno del vostro prezioso sostegno per farlo!

Ti chiediamo gentilmente di considerare la possibilità di destinare il tuo 5×1000 all’Associazione, inserendo il nostro codice fiscale 93456290720 nella sezione “Scheda per la scelta della destinazione del 5 per mille della tua imposta” della tua dichiarazione dei redditi. Firmando l’apposito quadro, contribuirai direttamente ai nostri progetti senza alcun costo aggiuntivo per te.

Con il tuo prezioso contributo, saremo in grado di organizzare una serie di eventi, workshop ed iniziative finalizzate a sensibilizzare la comunità sul tema della legalità e della cittadinanza attiva.

Grazie di cuore per il tuo sostegno continuo e la tua solidarietà. Insieme possiamo fare la differenza!

#FestivalLegalità #SostieniConIl5x1000 #Legalità #GiustiziaSociale #CittadinanzaAttiva

Fotoracconto “Ciao Ciao Impostora”

📚🍷 Ieri abbiamo presentato il libro “Ciao ciao impostora. Piccolo manuale di sopravvivenza per le donne nei tornanti della vita quotidiana” presso alle S.E.R.R.E.

Ringraziamo le co-autrici Cinzia Gangale e Marilena Resta per aver condiviso con noi non solo il loro sapere e la loro esperienza, ma anche il loro impegno nel fornire strumenti pratici e consigli preziosi per affrontare il fenomeno dell’impostore, con la consapevolezza che, riconoscendolo come tale, è passeggero.

Un ringraziamento a Mirò Enoteca per aver arricchito la serata con la selezione dei vini. 🍷

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Leggere la legalità”, finanziato dalla Regione Puglia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

#allyoucanread#terlizzi#letteraturaevino

Fotoracconto presentazione libro “Giustizia è Poesia: Piccola Antologia Civile”

📚🌟Serata coinvolgente quella di giovedì sera durante la presentazione libro “Giustizia è Poesia: Piccola Antologia Civile”, evento coinciso con la Giornata della Poesia, il primo giorno di primavera e la Giornata dell’Associazione LIBERA di memoria e impegno per le vittime innocenti di mafia

Ogni poeta può avere motivazioni diverse per scrivere, ma la poesia, nel suo insieme, offre spesso una via per esplorare la bellezza, il dolore, la speranza e molte altre sfumature dell’esperienza umana.

Grazie ai poeti che hanno contribuito alla stesura del libro e per aver arricchito l’evento con la loro sensibilità artistica e civile.📖

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “leggere la legalità” sostenuto dalla Regione Puglia.

#leggerelalegalità#giustiziaèpoesia#Terlizzi

Ciao ciao impostora. Piccolo manuale di sopravvivenza per le donne nei tornanti della vita quotidiana

La “sindrome dell’impostore” è un tema molto diffuso, soprattutto tra le donne, a cui spesso viene data una lettura fuorviante, come fosse una sorta di disturbo mentale. Già la definizione “sindrome” alimenta involontariamente questo equivoco.

Martedì 26 marzo 2024 , alle ore 18.00, alle S.E.R.R.E. (Strada Provinciale Terlizzi-Ruvo) verrà presentato il libro “Ciao ciao impostora. Piccolo manuale di sopravvivenza per le donne nei tornanti della vita quotidiana”, opera di 16 donne che hanno imparato a riconoscere e ridefinire quella intimidatoria voce interiore.

Ospiti le Co-autrici Cinzia Gangale e Marilena Resta. Dialoga con le autrici Francesco Vino, docente. L’iniziativa, promossa da È Fatto Giorno APS e la Cooperativa Sociale Zorba, rientra nella rassegna “all you can read”, pensata per la promozione di opportunità di aggregazione sociale attorno a temi importanti quali la giustizia sociale e i diritti, momenti condivisi in convivialità grazie alla collaborazione di Mirò Enoteca, che ringraziamo.

Il volume è pubblicato da “La Traccia Buona”:

Nella convinzione invece che il fenomeno sia legato soprattutto ai modelli maschilisti tuttora imperanti nel nostro Paese, questo libro vuole suggerire strumenti di consapevolezza a cui far ricorso nella vita quotidiana, con una particolare attenzione alle giovani che si affacciano per la prima volta al mondo del lavoro.

Un team di donne, esperte facilitatrici, offre un percorso nel contempo razionale e emotivo, alternando l’esperienza personale, raccontata con irrituale profondità, con l’indicazione di esercizi di facilitazione da mettere in pratica, per coloro che desiderano far emergere, in primis agli occhi di se stesse, tutte le proprie risorse di valore.

Un libro per le donne che da sùbito vogliano iniziare a fare nella vita di tutti i giorni la “cosa giusta”, e per gli uomini che (finalmente) vogliano scoprire il vero valore dirompente della inclusività di genere nella famiglia, negli ambienti lavorativi e nella società civile.

Nella convinzione invece che il fenomeno sia legato soprattutto ai modelli maschilisti tuttora imperanti nel nostro Paese, questo libro vuole suggerire strumenti di consapevolezza a cui far ricorso nella vita quotidiana, con una particolare attenzione alle giovani che si affacciano per la prima volta al mondo del lavoro.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Leggere la legalità”, finanziato dalla Regione Puglia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Giustizia è Poesia: Piccola Antologia Civile

È con grande piacere che l’Associazione É Fatto Giorno APS annuncia la presentazione del libro “Giustizia è Poesia: Piccola Antologia Civile” presso la sala consiliare del Comune di Terlizzi il 21 marzo alle ore 19. Questo evento speciale coincide con la Giornata della Poesia, il primo giorno di primavera e la Giornata dell’Associazione LIBERA di memoria e impegno per le vittime innocenti di mafia.

Il progetto “Leggere la Legalità” ha l’obiettivo di promuovere la consapevolezza sull’importanza dell’educazione alla legalità e dei valori civici, soprattutto tra le giovani generazioni. In questo contesto, “Giustizia è Poesia” rappresenta un’antologia unica di opere poetiche e riflessioni sulla giustizia e la cittadinanza, offrendo uno sguardo profondo e significativo sulla tematica trattata dal progetto.

Il libro è stato reso possibile grazie al contributo e all’impegno di numerosi poeti che hanno generosamente condiviso le proprie opere. Desideriamo ringraziare calorosamente Franco Buffoni, Gianpaolo Altamura, Gianpiero Berardi, Nicola Cafagna, Francesco Cagnetta, Vito Davoli, Vito de Leo, Luciana De Palma, Lucia Diomede, Vincenza Di Schiena, Maurizio Evangelista, Mihaela Fediuc, Federico Lotito, Serena Mansueto, Giuliano Maroccini, Gianpaolo G. Mastropasqua, Vincenzo Mastropirro, Raffaele Niro, Gianni A. Palumbo, Anita Piscazzi, Paolo Polvani, Elisabetta Stragapede, e Pasquale Vitagliano per il loro contributo prezioso.

L’evento di presentazione includerà un reading delle poesie selezionate, offrendo ai partecipanti l’opportunità di immergersi nell’arte della poesia e della riflessione civile. Siamo grati a tutti coloro che hanno collaborato al successo di questo progetto e ci auguriamo che “Giustizia è Poesia” possa contribuire a diffondere una cultura della legalità e dell’impegno civico nella nostra comunità.

Vi aspettiamo numerosi per celebrare la bellezza della poesia e l’importanza della giustizia civile.

L’iniziativa promosse sono parte integrante del progetto “Leggere la legalità”, finanziato dalla Regione Puglia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Rientra in un impegno più ampio volto a promuovere la cultura, la legalità e l’inclusione sociale nel territorio di Terlizzi.